GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

ViaMare Speciale Dorgali

IL MITO DORGALI CHE PASSIONE!
Tanto tempo fa, all’epoca delle arrampicate dei carbonai, era la foca monaca a creare il Mito Dorgali. E c’era chi, avventurandosi per cale e spiagge incontaminate lungo Gonone, trovava riparo in una sorta di casotto, il lido ante litteram. Lungo le stradine del centro storico la manualità di orafi, ceramisti, tessitrici, pellettieri e pasticcieri veniva immortalata dai primi grandi viaggiatori, già sedotti dalle profondità della Grotta delle Vergini a Ispinigoli. Di seguito, il cinema delle star sponsorizzate da pecorino e vermentino resero leggendaria Cala Luna e gli antri rocciosi, gelosi testimoni di una archeologia senza tempo. Il patrimonio naturalistico del territorio dorgalese ora bene si sposa con l’identità di una popolazione ospitale e pronta a recepire le veloci dinamiche del turismo internazionale. Sono nati qui i primi vagiti della destagionalizzazione e della diversificazione della offerta, integrando mare e montagna e richiamando da tutto il mondo turisti oltre le infradito e i pigri materassini e le affollate escursioni lungo le cale. Viaggiatori protagonisti della propria vacanza, senza limiti,per giornate piene e per tutte le stagioni. Il clima è avvolgente, qui. E gli sportivi possono passare dagli sport acquatici a quelli lungo i sentieri dolci o impegnativi del Supramonte. Il Sistema Dorgali e le intese tra amministratori locali e imprenditori conquistano nuovi mercati con il “Progetto Qualità della vita e diversificazione della economia urbana e rurale.” BITAS, con Regione e Comune di Dorgali insieme,puntano a posizionare su livelli alti il trend benessere e cultura. Bene ha fatto l’Amministrazione dorgalese a raccogliere la Grande Sfida, qui si può dimostrare che l’insularità non sempre è un handicap: per dirla con il sindaco Angelo Carta “BITAS vuole dimostrare che essere sardi è un vantaggio”.

dorgali2