GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Il Premio Cesare Pavese 2013, Medici Scrittori Saggistica, è stato assegnato a Lorenzo Bracco per “Anoressia. I veri colpevoli”, BookSprintEdizioni. La motivazione della Giuria è stata: "Lorenzo Bracco fa un'approfondita ricerca dei veri colpevoli e indica nuove prospettive per conoscere e curare un profondo malessere esistenziale". Voltolini. Conosco bene questo libro sull'anoressia, argomento che tanto interesse desta oggigiorno, e a quanto detto sui suoi meriti scientifici posso aggiungere, in qualità di scrittore, che è scritto con una spiccata verve narrativa.La Premiazione, fra paesaggi splendidi ricchi di storia e di cultura, è a Santo Stefano Belbo, paese natale di Cesare Pavese, scrittore di fama mondiale che ha fatto conoscere all’Italia capolavori della letteratura americana, ad esempio il Moby Dick di Melville. Bracco mi appare molto soddisfatto di ricevere il Premio Cesare Pavese.Bracco. Sono particolarmente onorato di ricevere questo premio che riconosce l’innovazione che si sta portando alla terapia dell’anoressia. Oltre a quanto classicamente si è già detto riguardo alla famiglia, alla madre, al padre, alla figlia anoressica e alle dinamiche dei loro rapporti, oggi si aprono nuove prospettive focalizzate soprattutto sulla…
Venerdì, 13 Giugno 2014 02:00

GIGI RIVA STORY A TEATRO

Scritto da
Si è svolto al teatro sociale di Luino, lo spettacolo scritto da Francesco Pellicini, su Rombo di tuono dal titolo da Leggiuno in nazionale. Pellicini ha riproposto una versione ancora più suggestiva ed aggiornata, rispetto alle altre precedenti esibizioni fatte a Leggiuno,  Legnano e a Roma ( a piazza San Giovanni in Laterano in occasione de L'isola che c'è' Sardegna Incontra Roma,organizzata dalla GIA di Giorgio Ariu assieme al Gremio a favore degli emigrati sardi ). La trama del racconto ha riportato al centro Gigi Riva, come uomo e come calciatore, raccontando alcune curiosità della sua adolescenza e dei primi anni che tirava calci al pallone. Protagonisti di questi ricordi sono stati due suoi compaesani, il Giuvanumm, ovverro Giovanni  Costantini , e Luigi Cerutti. Pellicini racconta leggendo  il primo articolo della Prealpina,del tempo , che Enzo Zuin scrisse raccontando una partita di un torneo, dove il futuro bomber segno ben quattro reti.  Poi riaffioranano le gesta fatte a Legnano , per poi arrivare in terra sarda, nel Cagliari dove fu adottato dagli spendidi abitanti di una regione bellissima. I narratori,…
Importanti riduzioni nelle emissioni di CO2 e nei consumi di energia, acqua e materiali per l’imballaggio testimoniano l’impegno di Nestlé Italiana per la crescita sostenibile Milano, 5 giugno 2014 - In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, Nestlé pubblica il profilo italiano 2013 sulla Creazione di Valore Condiviso, che raccoglie le attività più significative portate avanti dalle principali realtà del Gruppo in Italia (Nestlé Italiana, Sanpellegrino e Purina) in diversi ambiti, fra cui quello della sostenibilità ambientale. In particolare, negli ultimi cinque anni, Nestlé Italiana ha ridotto le emissioni di CO2 del 46,6% (dati per tonnellata di prodotto), grazie anche allo sviluppo di importanti progetti dedicati all’utilizzo di fonti rinnovabili, come l’installazione di sistemi di cogenerazione e trigenerazione di energia e di parchi fotovoltaici per la produzione di energia solare in 3 stabilimenti. Dal 2008 al 2013, inoltre, Nestlé Italiana ha ottenuto importanti risultati nella riduzione dei consumi di energia -15,6%, di acqua -29% nei processi produttivi, di materiali per l’imballaggio -765 tons (ad oggi i materiali di confezionamento provenienti da fonti rinnovabili ammontano al 70% del packaging totale). Infine, per…
dal 2 al 10 Agosto 2014 XII edizione per il Granara Festival "attraversando la Società della Stanchezza" GRANARA (PR). Sono aperte le iscrizioni ai laboratori e le prenotazioni per le singole giornate della dodicesima edizione del Granara Festival, che si terrà dal 2 al 10 agosto nella splendida cornice del Villaggio Ecologico nell’Appennino Tosco Emilano. Laboratori residenziali di teatro, danza, scrittura, arte, spettacoli, concerti, incontri d’approfondimento e attività per bambini e ragazzi. Il tema di questa edizione sarà la “Società della stanchezza”, così come il filosofo Byung Chul-Han definisce la nostra società. Tra gli appuntamenti in programma i laboratori di formazione per attori e non a cura di Serena Sinigaglia, Daria Deflorian e Antonio Tagliarini, lo stage di Pratica del Movimento Danzato in natura con Maria Carpaneto, drammaturgia a cura di Giorgio Sangati, e ancora un workshop d'arte contemporanea con Alessandro Sarra e Chiara Camoni. Tra gli spettacoli Arbeit, drammaturgia e regia di Giorgio Sangati, Mio figlio era come un padre per me, dei Fratelli Dalla Via, Eros e Thanatos, regia di Serena Sinigaglia, Ce ne andiamo per non darvi…
BANDO DI CONCORSO NAZIONALE PER L'ASSEGNAZIONE DEL PREMIO TESI DI LAUREA E DI DOTTORATO PARCO GEOMINERARIO - RENZO PASCI 2014   Il Consorzio del Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna, di concerto con la Consulta delle Associazioni, bandisce un concorso nazionale per l'assegnazione di due borse di studio destinate a Laureate/i che abbiano concluso il corso di studi universitari presso una Università Italiana discutendo una Tesi di Laurea triennale di primo livello su tematiche attinenti le finalità del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna. due borse di studio destinate a Laureate/i che abbiano concluso il corso di studi universitari presso una Università Italiana discutendo una Tesi di Laurea sulle suddette tematiche a conclusione del corso di Laurea specialistica successivo alla Laurea triennale di primo livello. una borsa di studio destinata a Dottori di Ricerca che abbiano concluso il Dottorato presso una Università Italiana con la discussione di una Tesi sulle medesime tematiche. Le domande di partecipazione dovranno pervenire presso la sede del Consorzio del Parco entro il 1° settembre 2014. Per informazioni, visione, acquisizione del bando e della modulistica…