GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Lunedì, 06 Novembre 2017 12:03

Studio ARCHIDE - “l’interior design a 360°”

Scritto da
RIPARTIAMO DALLE IDEE PER TRASFORMARLE IN REALTÀ Studio ARCHIDE da tre anni lavora quotidianamente per offrire ai propri Utenti la possibilità di essere seguiti in tutte le fasi di una progettazione d’interni o ristrutturazione edilizia. Lo fa mettendo al Vostro servizio tre professionisti tra loro complementari, Architetto, Ingegnere e Interior Designer. Dopo anni di studi ed esperienze sul campo, con la fondazione dello Studio ARCHIDE, si è deciso di dar vita ad una sinergia atta ad offrire un servizio il più completo possibile per quanto concerne gli espletamenti burocratici, lo studio della progettazione d’interni di locali abitativi o commerciali, idee d’arredo attraverso la ricerca e selezione di arredi e complementi che rispecchino in primis, personalità, gusto e stile identificativo dell’Utente finale. Particolarmente sensibili agli aspetti Bio ed Eco sostenibili in fase di selezione dei materiali. L’obiettivo finale, attraverso l’uso di nuove tecnologie ed una particolare attenzione a livello umano, è quello di portare a termine un lavoro che soddisfi a pieno il committente, lavorando molto anche sugli aspetti emozionali che condizionano spesso scelte o preferenze in fase di progettazione da…
Io non aspetto proposte esterne, preferisco essere autrice dei miei lavori: a tu per tu con una combattente, l’attrice Annie Pempinello Guardo le foto di Annie Pempinello, attrice che ho avuto la fortuna di intervistare, un attimo  prima di aver messo in ordine le mie domande a cui lei ha logicamente risposto, procedimento inevitabile per formare un’intervista. Le guardo e vedo condensata nelle due immagini quello che mi arriverà poi approfondendo meglio le sue parole. Uno sguardo vivace, di quelli che sono pieni di terra e sud, di calore, intensi come certi scorci o certe mattine, vivi, capaci di dire tutto. Un’armonia di dettagli e colori che ricorda, non so perché, o forse si, certe eroine del passato, classiche, una Cassandra, una poetessa, una combattente. Ed ha quasi del magico o del profetico sapere che nasce come archeologa, scrive poesie e che fra i suoi recital c’è un Viaggio in Grecia. Annie è arte, è passione per ciò che fa, è il suo Mediterraneo, quello da cui proviene, essendo un’artista del sud, campana, attratta da un perenne richiamo verso il…
Lunedì, 06 Novembre 2017 09:34

da totò a sirene su rai1 - emilia filocamo

Scritto da
Da Totò a Sirene su Rai 1: chiacchierata pomeridiana con l’attore Yari Gugliucci Il pomeriggio di Ognissanti è tiepido, nulla a che vedere con la data impressa sul calendario: una pace quasi estiva e fuori tempo si dilata ovunque. Dividono me e l’attore Yari Gugliucci, protagonista di questa intervista, qualche chilometro ed il mare: lui da Salerno, città di origine, io da Ravello. Alle nostre spalle rocce, intorno buganvillea, quella che circonda il suo terrazzo, quella che spunta sulla Costa spunta ovunque come una gentile e vivace lingua di drago.                                                                                                                                                                                                                     La nostra chiacchierata telefonica, divisi dal mare che ci accomuna, diventa un piacevole excursus su cinema e talento, occasioni e passione, merito, parola quasi sconosciuta in certi campi, quell’abracadabra non più abusato, anzi fuori moda, che diventa conditio sine qua non per un successo che possa definirsi appunto meritato, fuori dalle logiche trite e tristi, dagli stereotipi delle raccomandazioni e del tutto e subito. E’ energia Yari Gugliucci, l’energia della sua terra, che torna nella fiction fantasy, novità che sa di buono e di strada giusta, di cui è protagonista…
Lunedì, 06 Novembre 2017 09:27

costantino, ficarra e picone - di emilia filocamo

Scritto da
Molto spesso ho paragonato le interviste ad un viaggio. E fino a questa intervista, il paragone era per lo più dettato da alcuni passaggi fondamentali che sono diventati passi, e dunque cammino, percorso e poi meta. Nel caso dell’intervista al regista Gianni Costantino, il viaggio è stato radice, leitmotiv, principio e fine: come se mi avesse presa per mano e portata dentro ogni fase del suo splendido lavoro. Una gestazione fatta di creatività, talento, idea che prende carne e pelle, per arrivare allo scouting delle location, alla scelta del cast  e alla risoluzione dei momenti più complessi e delicati,fino al montaggio, all’ansia buona della prima che accomuna chi fa cinema. Ecco perché in questa intervista un po’ sui generis, ho trovato qualche  difficoltà a separare con le domande, come se si trattasse di paratie, il grande flusso di emozioni, la marea di dettagli e racconti e suggestioni arrivata dalle parole di Gianni Costantino. Tuttavia ci ho provato e la conclusione è stata  immergermi in un mondo che solo le emozioni sincere, oneste, sono in grado di raccontare fedelmente. Gianni, cosa…
Lunedì, 06 Novembre 2017 09:24

il duo perfetto all'Ex Art - di antonio maria masia

Scritto da
Il DUO PERFETTO di Cagliari, dopo il recentissimo, brillante e applauditissimo Concerto di presentazione del CD “Russian Cello Jazz - Complete Kasputin” musiche di F.Chopin, N. Kapustin, G.  Gershwin a Roma, alla quale ho avuto la gioia di partecipare, presso il Convento Ss. XII Apostoli, nella accogliente sala dell’Immacolata, a cura della Camera Musicale Romana, si esibirà a Cagliari il 19 Novembre alle ore 20 presso l'ex liceo artistico in Piazza Dettori a Cagliari per lo stesso concerto.  Un concerto indimenticabile! Come sempre bravissimi, Clorinda Perfetto e Robert Witt, che suonano con allegria, quasi giocando e divertendosi…ma, con apprezzata e riconosciuta maestria.      Il Duo nasce dall'incontro di due personalità molto simili dal punto di vista musicale ma provenienti da percorsi notevolmente differenti: la giovane pianista sarda-napoletana, Clorinda Perfetto, e il violoncellista berlinese, Robert Witt. Vanta un repertorio che spazia dalle forme compositive più classiche a quelle più innovative d'ispirazione jazzistica. E pur essendosi costituito solo pochi anni fa, ha già vinto nel 2016 il primo premio assoluto al Torneo Internazionale di Musica a Torino, la cui partecipazione era…