GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Mercoledì, 02 Agosto 2017 12:07

I sardi bevitori di birra: beer wagon, il loro tempio

Scritto da

I sardi -è noto- sono i più forti bevitori di birra in Italia con un consumo pro capite di oltre 60 litri annui contro una media nazionale che non arriva alla metà, 30 litri, la media più bassa d'Europa dove il consumo è invece attestato sugli 80 litri pro capite. Da tempo Assobirra, l'associazione che raggruppa i birrai e i maltatori nata oltre 100 anni fa, parla di stagionalità prolungata in Sardegna, sostenendo cioè che il maggior consumo nell'isola è dovuto al fatto che la birra è un prodotto che si consuma principalmente d'estate e da noi la bella stagione è ben più lunga che altrove.

Una spiegazione che forse poteva essere valida sino a dieci anni fa ma oggi non è più così, o meglio, non è solo così. Il fatto è che la birra è diventata pian piano bevanda da pasto per molti sardi e non solo per i più giovani. Lo stesso abbinamento con il pesce, ormai entrato nell'uso comune, fa vacillare le preferenze di gusto anche delle donne, da sempre orientato verso i vini bianchi.

 

Leggi tutto su Sardegnatavola (marchio registrato) in edicola.

 
Letto 232 volte
Giorgio Ariu

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.