GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Mercoledì, 02 Agosto 2017 12:18

la prima fabbrica di cioccolato - di andrea coco

Scritto da

Ma che ci azzecca -direbbe Antonio Di Pietro- Cagliari con il cioccolato? La Festa che di recente ha addolcito le passeggiate dei cagliaritani nel ristrutturato e riscoperto Corso Vittorio Emanuele, per l'occasione arricchito dalle bancarelle dei migliori artigiani dolciari sardi e della penisola, ha fatto nascere spontanea la domanda in più di uno dei golosi visitatori di quella singolare rassegna. Già, perché la tradizione dolciaria della città e anche di tutta la regione è caratterizzata dalle mandorle, dalle noci, dal miele, dal pan di sapa (saba in dialetto) e dai formaggi, ma certo non dal cioccolato. 

Eppure una volta, proprio a Cagliari, c'era una fabbrica di cioccolato. Proprio così. Una fabbrica che ottenne anche premi, lusinghieri riconoscimenti nazionali e persino l'apprezzamento ufficiale di Sua Altezza Reale il Duca d'Aosta, cioè il nipote di colui che nell'800 era stato il primo Re d'Italia, Vittorio Emanuele II.

Fu creata subito dopo la prima guerra mondiale, in un periodo di ripresa ma difficile, un periodo in cui nella penisola si cominciavano a delineare importanti strategie economiche a grande respiro, come per esempio l'alleanza tra Buitoni e Perugina, destinate, con la loro fusione che avverrà solo negli anni 70, a diventare un colosso dell'alimentare. Ma pensare a investimenti industriali di rilievo per di più in un'isola povera e depressa come la nostra, a quei tempi era un vero e proprio azzardo. E dunque, chi era il pazzo targato Quattro Mori che aveva avuto il coraggio di varare una fabbrica del genere nientemeno che in Sardegna?

 

Leggi tutto su Sardegnatavola (marchio registrato) in edicola.

Letto 52 volte
Giorgio Ariu

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.