GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Mercoledì, 02 Agosto 2017 12:28

la battuta al coltello del re dei macellai - di bruno bassetto

Scritto da

La battuta a coltello è figlia della Tartar e può essere fatta con tagli meno nobili, ad esempio quelli del quarto anteriore come il tesone di spalla o la fascia magra della punta di petto.

Importante è togliere tutti i grassi e le nervature per poi tagliare a fette e batterle con il coltello fino a sminuzzare il tutto. In seguito si condisce con sale marino ed olio d'oliva extravergine del Garda Dop "Turri". Si amalgama bene il tutto, si prendono delle baguette e si tagliano dei crostini da dorare in forno. In seguito si spalma con la forchetta la carne, precedentemente preparata. Appoggiare il tutto su un piatto e concludere con un giro d'olio d'oliva extravergine. Per accompagnare questa portata consiglio un Prosecco o un Rosato di Raboso Piave.

Una prelibatezza da degustare come stuzzichino prima di un pranzo o di una cena, ma anche in qualsiasi occasione della giornata.

 

Leggi tutto su Sardegnatavola (marchio registrato) in edicola.

Letto 212 volte
Giorgio Ariu

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.