GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Mercoledì, 02 Agosto 2017 12:33

viaggi speciali: nel supramonte di dorgali con i caprai - di leo fancello

Scritto da

Quasi quarant’anni fa, ebbi la fortuna d'incontrare quello che oggi posso definire l’ultimo superstite di una tradizione secolare. In un freddo pomeriggio d’inverno, mi trovavo con l’amico Giammichele in un arido pianoro carsico posto in cima al Supramonte di Dorgali; qua e là sentivo il tintinnio di alcune capre al pascolo, segno della presenza di un vicino allevamento. All’improvviso apparve un caratteristico quanto interessante personaggio: ziu Bovore. Stava a cavalcioni di un asino, portava il fucile a tracolla, la cartucciera in vita ed i tipici gambali in cuoio dei pastori.

Viveva in solitudine, talvolta per più settimane, in una capanna circolare di pietra e legno, tipica dei nostri monti. Accudiva il gregge di capre di sua proprietà e alcuni maiali che teneva confinati in una grotta. 

Attraverso i gesti antichi e la genuina ospitalità di questo pastore eremita, rude e scontroso all’apparenza, ospitale e bonario nella realtà, scoprii i sistemi di vita ed il lavoro di chi costruì gli stupendi cuiles che, vecchi e abbandonati, incontravo spesso durante le escursioni nei Supramontes.

 

Leggi tutto su Sardegnatavola (marchio registrato) in edicola.

 
Letto 53 volte
Giorgio Ariu

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.