GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Martedì, 05 Settembre 2017 12:27

al top il concorso "una ragazza per il cinema" - di fabio salis

Scritto da

Nella suggestiva cornice di Piazza del Popolo a Pula, davanti ad un numeroso pubblico, lo scorso 1 settembre è andata in scena la finale regionale del concorso nazionale “Una ragazza per il cinema” dove sono state elette le ragazze che si confronteranno per il titolo nella finalissima in programma nel Teatro Antico di Taormina, in Sicilia, dal 7 al 12 settembre.

Il concorso, ormai giunto alla sua ventinovesima edizione, va alla ricerca della bellezza femminile e ad individuare la personalità, i talenti e le precise caratteristiche professionali utili per essere proposte nel mondo dello spettacolo.

La prima edizione della rassegna fu nel 1989 e vide anche la presenza dell’attrice Laura Antonelli, una madrina d’eccezione per le quasi sessanta ragazze in concorso nella finale nazionale.

Nel corso degli anni c’è stata una continua crescita nel successo di critica e pubblico, confermato anche dalla presenza di testimonial e presentatori importanti che hanno condotto le finali nazionali. Un altro aspetto rilevante è che tante ragazze, che hanno partecipato alle varie fasi e che hanno vinto od ottenuto dei risultati in termini di classifica, sono riuscite ad intraprendere con successo un lavoro nel mondo dello spettacolo.

La finale sarda è stata organizzata anche quest’anno dalla Fashion SQUAD Agency di Francesco Locci e ha visto sfidarsi sul palco, dopo una lunga estate di selezioni, tante belle e talentuose giovani ragazze che sognano il mondo del cinema e dello spettacolo.

A presentare la serata pulese è stata la bravissima conduttrice Alessia Simoncelli che ha premiato, assieme alla giuria, la nuova “reginetta” del concorso regionale: la bellissima Giulia Mura di Carbonia.

Per l’occasione è stata convocata una giuria d’eccezione, formata dal regista Cesare Furesi, l’attore Guglielmo Aru, il musicista Flavio Secchi, l’attrice Katia Corda, il giornalista ed editore Giorgio Ariu, la coreografa e ballerina Roberta Piccioni, l’artista Dorian Curreli, la consulente d’immagine e cantante Gianna Melis, il giornalista Fabrizio Serra, la sindaca di Pula Carla Medau e l’assessora al turismo, spettacolo e cultura Ombretta Pirisinu. A completare il quadro della regia Virginia Carrara, altra bellissima ragazza pulese che aveva vinto il titolo regionale lo scorso anno.

Assieme alla vincitrice, rappresenteranno la nostra isola nella finale nazionale anche Iris Mulas, Giada Giordano, Michela Casu, Sara Usai, Alice Stocchino, Virginia Alterio, Veronica Murredda, Rita Scanu, Francesca Morleo, Letizia Collu, Roberta Etzi e Martina Lai. 

Letto 625 volte Ultima modifica il Martedì, 05 Settembre 2017 12:44
Giorgio Ariu

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.