GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Mercoledì, 11 Ottobre 2017 10:53

separazioni: un cuore in due - di valentina accardi

Scritto da

La sindrome da alienazione genitoriale è il risultato estremo del coinvolgimento dei figli nelle dinamiche di coppia; inizia così un vero rapporto di triangolazione che vede schierati il figlio con il genitore alienante/ amato contro il genitore alienato/ odiato. Il genitore alienante convince il figlio dell’incapacità genitoriale dell’ex coniuge adottando varie strategie manipolatorie verso il figlio: ricorre alla maldicenza accusando il genitore alienato di cose non vere; limita i contatti tra figlio ed ex partner, dice al figlio che non è stato mai amato; obbliga il figlio a scegliere tra i due genitori; induce l’idea che il genitore alienato sia pericoloso e sminuisce l’intero ramo parentale dell’ex coniuge. La sindrome da alienazione genitoriale è una ferita insanabile nell’anima e nel cuore del bambino il quale viene privato dell’autonoma di pensiero e di azione poiché diviene una marionetta mossa dal genitore alienante. I genitori devono saper scindere i problemi di coppia dalla funzione genitoriale per non coinvolgere il figlio in dinamiche che nulla hanno a che vedere con la sua crescita e sviluppo.

Letto 138 volte Ultima modifica il Mercoledì, 11 Ottobre 2017 11:00
Giorgio Ariu

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.