GIA COMUNICAZIONE di Giorgio Ariu
Dal 1971 raccontiamo e promuoviamo le meraviglie della Sardegna: le sue coste, la sua gente e le sue tradizioni. Attraverso le nostre riviste, i nostri libri, e le campagne su misura per ogni ente pubblico e privato. La nostra Casa Editrice offre sistemi integrati di comunicazione per ogni impresa: riviste, libri, eventi, format e spot TV, materiali promozionali, studio e realizzazione di loghi e marchi aziendali.

Mercoledì, 24 Gennaio 2018 09:44

alghero, la terra ferma di antonio marras - di filippo trudu tronci

Scritto da

A sentire Antonio Marras che racconta di se si scopre Alghero sotto altre vesti. Nella città catalana questo meraviglioso artista divora tanto cinema per trovare ispirazione al suo genio.

Gli hanno chiesto se aver fatto di Alghero, della Sardegna, la sua prima casa abbia giovato alla sua carriera. Egli ha spiegato che era felice delle sue scelte, e che la famiglia contava quanto il resto. 

 

Qualche mese fa Alghero ha ospitato il giro d’Italia: brillavano nel mare tanti nastri rosa. Non si erano mai visti dei nastri chilometrici sul mare. L’ideatore di tutto questo è stato Antonio Marras. Un concreto sognatore. 

 

A 26 anni disegna la prima collezione. Il resto è solo gloria. Un trionfo creato prendendo per mano i musical, la danza, il teatro, il cinema. Questo intreccio artistico ha dato vita alla Sua unicità. 

Lo contendono le fondazioni di arte contemporanea, l’Accademia di Brera lo onora della Laurea Honoris Causa. 

 

Nonostante trent’anni di successi, una terra che finalmente non è riuscita a invidiarlo, lo si può trovare a Fiumicino chiedere ad uno studente fuori sede dei suoi studi, del suo essere sardo nel mondo. Come è capitato a noi.  In attesa dell’aereo che ci porta dove  il cielo è finalmente blu.

Letto 160 volte
Giorgio Ariu

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.